Una parte del Paese sta dicendo no alla chiamata generale alle armi: a migliaia sfogano la rabbia nella protesta in piazza, sfidando il carcere e la repressione. Altrettanti trasformano la paura in fuga dal Paese, con ogni mezzo disponibile.

Read More

Generated by Feedzy