(Adnkronos) – “I giovani non hanno più la pazienza di approcciarsi a questo genere di lavoro, non hanno più la pazienza di venire nelle nostre officine e nei nostri cantieri ad apprendere un lavoro. Questo discorso vale per le maestranze, ma si può estendere anche a chi proviene dall’ Università. Mancano ingegneri, mancano tecnici specializzati, mancano persone che vengano ad apprendere un lavoro in officina, laboratorio, falegnameria come hanno sempre fatto gli artigiani”. Ad affermarlo è il vicepresidente di Confindustria Nautica Andrea Razeto nel suo incontro con la stampa al Salone Nautico di Genova.Read More

Generated by Feedzy